Un’opera di street art assorbi smog, ispirata alle meraviglie e alle fragilità del mare: aperte le candidature per scegliere dove realizzarla

Dopo il successo di Anthropoceano, il primo murales assorbi smog realizzato a Milano da Worldrise in collaborazione con IenaCruz, come parte dei progetti Worldrise Walls e No Plastic More Fun, la rete di locali milanesi che hanno detto no alla plastica monouso, la città inizia l’anno tornando a colorarsi di blu, per portare consapevolezza e azione nel mare urbano: inquinamento da plastica, cambiamenti climatici e perdita di biodiversità sono solo alcune delle sfide che il Pianeta Blu sta affrontando e che, con il nostro sostegno, può superare.

Insieme ad AGN ENERGIA e a PlanBee, Worldrise apre le candidature per scegliere il muro su cui verrà realizzato da Technicalz Studio il bozzetto vincitore del contest ideato da AGN ENERGIA: un regalo alla città di Milano, realizzato con Airlite, una pittura naturale che lascia i pensieri più chiari e un’aria più pulita, mostrando che fare la differenza è un gesto quotidiano.

“Worldrise Walls porta il mare nelle nostre città attraverso la street art, raccontando meraviglie e fragilità del Pianeta Oceano e, soprattutto, dimostrando come ognuno di noi possa essere parte della soluzione.” – Mariasole Bianco, Presidente e Co-fondatrice di Worldrise.

Come candidare il proprio muro

Inviando un’email a candidailtuomuro@worldrise.org entro il 31 gennaio 2022 sarà possibile candidare il proprio muro affinché ospiti l’opera di urban art a tema marino. All’interno della mail dovranno essere inseriti: indirizzo del palazzo, qualche fotografia e una breve descrizione, per permetterci di scegliere il luogo più adatto per portare mare e colore anche in città.

Candida il tuo muro se: si trova a Milano città, è esterno e visibile dalla strada (possibilmente ad alta percorrenza), ha una metratura tra i 40 e 60 mq, è privato (abitazione singola, condominiale o ufficio – già con consenso dei condomini) oppure è pubblico (per esempio una scuola – già con la predisposizione dei permessi).

Quando arte e natura si incontrano accadono grandi cose: We Art for Nature!

Fonte: comunicato stampa
Foto: Worldrise

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...