Festambiente Mondi Possibili: gli ECOquartieri di Roma. Dal 18 al 20 Dicembre

festambiente mondi possibili

V edizione – 18, 19, 20 dicembre @ Municipio II, Roma

Condivisione, ambiente e bellezza le parole chiave della quarta edizione di Festambiente Mondi Possibili, il Festival a impatto zero di Legambiente, che torna a Roma a Dicembre con laboratori, incontri, proiezioni cinematografiche e spettacoli teatrali all’insegna della sostenibilità ambientale. L’evento è promosso dal Circolo Legambiente Mondi Possibili e dall’Associazione di promozione sociale Tavola Rotonda.

Il Festival quest’anno si svolgerà nella cornice del quartiere Trieste Salario nel II Municipio di Roma disegnando un evento diffuso sul territorio e cercando di immaginare e costruire Sane Esperienze di Condivisione in grado di renderlo un eCo-quartiere. Sarà realizzato con la collaborazione di associazioni e gruppi informali della zona, come il gruppo della Social Street e le associazioni e i comitati di quartiere.

 

Una città senza condivisione e partecipazione è un luogo che non è in grado di occuparsi e investire sulle persone e sui beni comuni. Una città intelligente è una città collaborativa, che risparmia le energie, che spende meglio e punta al miglioramento della qualità delle idee e della vita.

(elbi)

Diverse le location che ospiteranno attività del Festival tra si snoderà tra associazioni, locali, spazi culturali, mercato, musei, biblioteche.

Nel programma ancora in costruzione concerti, proiezioni, performance teatrali, presentazioni di libri, incontri, attività ludo-gastronomiche.

Festambiente Mondi Possibili è costruito secondo il principio del “q.b.” (quanto basta) al fine di ridurre al minimo gli sprechi.

Un’analisi che comprende la comunicazione, il sistema di prenotazioni e il numero di partecipanti a evento, la costruzione e l’utilizzo dei materiali, la gestione energetica e dei rifiuti. Princìpi di efficienza ed efficacia non solo economici ma anche ambientali per un modo diverso di prendersi cura degli utenti, scegliendo per i partecipanti dei criteri di qualità personalizzati.

Alcuni dei principi chiave utilizzati nella costruzione del festival, sia come temi da raccontare sia come pratiche da applicare:

  • raccolta differenziata e riduzione dei rifiuti
  • llestimenti realizzati con materiale di recupero e di riuso
  • cibo e bevande serviti in stoviglie di mater-bi, totalmente biodegradabili, o in piatti e bicchieri riutilizzabili.
  • cibo e vini biologici, a km0, solidali e sostenibili
  • laboratori di educazione ambientale legati alle 4R
  • evitare lo spreco di alimenti, offrendone la quantità giusta e eventualmente donando gli avanzi ad associazioni che si occupino di redistribuirlo
  • promozione della mobilità sostenibile, invitando le persone ad utilizzare mezzi pubblici, bici, bus, carsharing, carpooling
  • filiera corta e i gruppi d’acquisto
  • risparmio energetico

Festambiente Mondi Possibili inoltre compensa le proprie emissioni grazie al progetto di produzione di carbonella riciclata in Cambogia.

Gli amici di Festambiente Mondi Possibili

La natura di “rete di quartiere” del festival ha portato alla ricerca di negozi e attività del quartiere che aderissero applicando alcuni dei criteri ambientali da noi proposti. Le pratiche verranno adottate dalle attività aderenti durante il festival e quando possibile anche in futuro.

Le azioni proposte alle attività della zona:

  • Raccolta differenziata
  • Scegliere materiali da imballo e incarto monomateriale e/o biodegradabili
  • Ridurre al minimo l’incarto per i prodotti sfusi e ottimizzare l’uso di buste e sacchetti
  • Promuovere i prodotti contenenti minore imballaggio
  • Promuovere la vendita di prodotti locali e biologici
  • Promuovere i servizi di riparazione e ricarica e la raccolta di piccoli elettrodomestici finalizzata al recupero
  • Garantire ai prodotti “sostenibili” pari visibilità rispetto a quelli ordinari
  • Sostituzione delle buste di plastica con borse riutilizzabili o biodegradabili
  • Vendita di prodotti liquidi alla spina
  • Vendita di alimenti solidi sfusi
  • Sostituzione delle cassette di plastica usa e getta con cassette riutilizzabili
  • Incontro tra domanda e offerta di servizi di riparazione
  • Utilizzo di lampadine a risparmio energetico
  • Mettere fuori il proprio negozio un cestino pubblico o un posacenere
  • Altro…

Ognuna di queste piccole azioni ha un suo impatto positivo sull’ambiente. Un ambiente sano è quello che ci auguriamo per il nostro quartiere. E qualsiasi piccolo passo in avanti fatto sarà una vittoria per Festambiente Mondi Possibili ma soprattutto per tutta la comunità del Municipio II di Roma Capitale.

Le adesioni sono raccolte nella pagina http://festambiente.mondipossibili.it/index.php/collabora/gli-amici-di-festambiente

Cos’è Festambiente?

Festambiente Mondi Possibili è uno dei Festival Nazionali a impatto zero appartenenti alla rete FestambienteNet, che raggruppa i maggiori appuntamenti europei dedicati all’ecologia e alla solidarietà, ideata da Legambiente. Nato nel 1989 a Rispescia (GR) con la Festambiente nazionale, Festambiente è attualmente diffuso in tutta Italia con quasi 20 appuntamenti da nord a sud, per tutta la durata dell’estate, da giugno a settembre.

Gli eventi ospitano complessivamente ogni anno oltre 100.000 visitatori e combinano svago e tematiche ambientali grazie a concerti, conferenze, teatro, cinema all’aperto, città dei bambini e sana alimentazione con i numerosi punti ristoro a base di prodotti tipici, naturali e a filiera corta.

 

fonte: http://www.festambiente.mondipossibili.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...