12 modi per salvare la Terra a Tavola. Dodecalogo di Green Cross e GreenMe

dodecalogo

Green Cross e GreenMe hanno stilato un dodecalogo per salvare la Terra a tavola

1) Non lasciarti tentare dalle fragole spagnole e dai kiwi della Nuova Zelanda: se si scelgono i prodotti a chilometro zero si riducono i trasporti e le emissioni di gas serra.

2) A scuola e a casa promuovi la creazione di un orto in giardino, in terrazza o sul balcone: oltre a essere sicuro di quello che mangi, puoi far risparmiare fino al 10% sulla spesa mensile di frutta e verdura.

3) Basta zucchine e mele tutto l’anno. Meglio mangiare frutta e verdura di stagione: sono più nutrienti, più gustosi e contengono meno conservanti e pesticidi.

4) Dai un taglio al consumo di carne e formaggi. Un pasto vegan permette di risparmiare più di 1,6 kg di CO2 e una quantità di acqua pari a 18 docce rispetto a un menù con una bistecca di manzo.

5) Niente veleni nel piatto. Se si consumano prodotti da agricoltura e allevamenti biologici, la famiglia e l’ambiente ci guadagnano in salute e sostenibilità. In un campo bio ci sono sette volte più api, merli e cinciallegre, e cinque volte più farfalle!

6) Che noia il traffico! È più divertente andare a fare la spesa a piedi, in bici o con i mezzi pubblici. Un percorso di soli 5 km tra andata e ritorno con un’utilitaria a benzina produce circa 660 grammi di CO2.

7) Insieme è più bello. Se la mamma vuoi far risparmiare a un gruppo di acquisto devi partecipare. In media i prodotti sono più convenienti e soddisfano i requisiti di sostenibilità ambientale e sociale.

8) Consiglia a mamma e papà di comprare prodotti sfusi e alla spina. Se ognuno di noi acquistasse 3 litri di latte alla spina a settimana, si risparmierebbero 7,8 kg di plastica all’anno (o circa 5,5 kg di cartone se di solito si consuma latte in brick).

9) I sacchetti di plastica inquinano. Ricorda di portare da casa la busta della spesa. Se tutti utilizzassimo una borsa di stoffa, al posto di quella in plastica per ogni acquisto, l’Italia risparmierebbe 180mila tonnellate di petrolio all’anno.

10) Lo spreco è sempre in agguato, sconfiggilo! Come? Non tenere aperta troppo a lungo la porta del frigorifero, la cui temperatura va regolata in funzione delle stagioni, metti i coperchi sulle pentole quando fai bollire l’acqua, chiedi alla mamma di installare i riduttori di flusso sui rubinetti.

11) Abbasso i piatti e i bicchieri di plastica: dopo averli usati per pochi minuti, rimangono nell’ambiente dai 100 ai 1.000 anni.

12) Ricicla sempre, per dare una nuova vita agli oggetti che non ti servono più.

Il consiglio di Minimo Impatto? Per piatti e bicchieri monouso scoprite Ecostoviglie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...