A Cagliari @edu_mondo, la piccola libreria indipendente che tutela la biblio-diversità

edumondo babbo natale verde

Edumondo è educazione alla mondialità: un po’ libreria, un po’ negozio di giocattoli sostenibili e un po’ eco-cartoleria.

A Cagliari da poco meno di due anni esiste Edumondo, un piccolo luogo un po’ speciale in cui trovare libri sui temi dell’ambiente, dello sviluppo sostenibile, dei diritti. Ma anche giocattoli attenti ai bambini e al pianeta. Oltre a un’interessante selezione di articoli di eco-cartoleria, come quaderni e matite nati dal riciclo e dal riuso.

A condurre questo microspazio, fatto anche di relazione ed incontro, è Marina Boetti: originaria di Cagliari, dopo 23 anni di studio e lavoro tra l’Inghilterra e il Triveneto – un master in economia energetico-ambientale e oltre 10 anni come direttore di un’importante fondazione impegnata nella cooperazione internazionale – è tornata in città con la propria famiglia e ha iniziato a portare avanti questo progetto.

«Il nome Edumondo – racconta Marina – significa educazione alla mondialità, perché crediamo che l’educazione alla pace, allo sviluppo sostenibile, ai diritti umani e all’intercultura sia ormai imprescindibile e debba fare parte dell’agenda di ogni educatore, sia esso insegnante o genitore”.

Oltre alla commercializzazione di beni (libri, giochi, eco-cartoleria) e servizi (laboratori e seminari), Edumondo s’impegna direttamente nell’ideazione e realizzazione di iniziative e campagne di sensibilizzazione sui temi propri dell’educazione alla mondialità. Inoltre nel perseguire le sue attività, si ispira anche ai principi propri dell’economia di comunione, destinando una percentuale degli avanzi di esercizio ad opere di solidarietà sociale ed internazionale.

«Adesso per le Feste abbiamo lanciato l’iniziativa “Babbo Natale Verde”,suggerendo 10 titoli di narrativa per ragazzi (da 4 a 11 anni) che oltre a raccontare una storia narrano di natura e salvaguardia ambientale. E per ogni acquisto regaliamo un articolo della nostra eco-cartoleria: un quaderno fatto da una cooperativa locale interamente con carta raccolta e riciclata in Sardegna e con la copertina illustrata da due artisti sardi, Bob Marongiu e Paolo Laconi».

Edumondo, insieme a tanti editori e librerie indipendenti, nel suo piccolo tutela la bibliodiversità, ovvero la varietà della produzione e dell’offerta editoriale, scommettendo in particolare su una nicchia molto particolare: quella dell’educazione alla mondialità.

Difendi anche tu, con degli acquisti consapevoli e responsabili, la pluralità e la diffusione delle idee!

www.edumondo.it

www.facebook.com/edumondo

[comunicato stampa]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...