Il solare termico. Come funzionano le detrazioni? Un interessante post ci spiega spese ammissibili e chi possa richiedere gli incentivi!

In questi giorni si parla di conto energia, detrazioni, incentivi e normative che cambiano. Per capirci qualcosa abbiamo “attinto” dalla rete. Vi rilasciamo a questo interessante post.

Le detrazioni fiscali al 55% sono uno strumento di incentivazione finanziaria introdotto nel 2007 e prorogato attualmente fino al 31 dicembre 2012 dal decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011 (convertito dalla legge n. 214 del 22 dicembre 2011). L’agevolazione fiscale al 55% permette a chi effettua un intervento di efficientamento di un edificio di usufruire di una detrazione d’imposta del 55% del costo sostenuto, da ripartire in rate costanti e con un limite massimo di detrazione a seconda del tipo di intervento previsto. Tra gli interventi destinatari, c’è l’installazione di impianti solari termici: ecco come funzionano.

Le spese ammissibili per il solare termico

Per il solare termico, le spese di installazione sostenute nel 2012 sono ripartite in detrazione su dieci anni. Le spese ammesse alla detrazione sono la fornitura e posa in opera di tutte le apparecchiature termiche, meccaniche, elettriche ed elettroniche, nonché delle opere idrauliche e murarie necessarie per la realizzazione a regola d’arte di impianti solari termici organicamente collegati alle utenze, anche in integrazione con impianti di riscaldamento.

Chi la può chiedere

…Leggi tutto sul blog Italtherm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...