Hotel Corona Save the beach, ultimo giorno. Il racconto di Letizia

rubiamo pari pari il post a Letizia… mini-vip per 3 giorni! dal post sappiamo che è allegramente sopravvissuta!

(Foto: in finestra di Claudio Longo Bifano)

Questi giorni all’hotel Corona save the beach sono stati tanto inconsueti quanto intensi e belli.

Vorrei innanzitutto ringraziare la Corona per avermi scelto. Ammetto che, quando alla conferenza stampa hanno dato le motivazioni del come abbiano scelto i vincitori (ovvero persone particolarmente sensibili all’ambiente e che abbiano dato prova di tenerci e fare qualcosa sul serio), già da solo quel momento è stata una grandissima soddisfazione. E poi i miei complimenti alla Corona per le attività a sostegno dell’ambiente. Dalla pulizia delle spiagge coinvolgendo volontari all’opera d’arte di HA Schult che ha richiamato l’attenzione nazionale ed internazionale. Un plauso anche alle pubbliche amministrazioni che hanno permesso un’istallazione contemporanea. Roma è una città d’arte da migliaia di anni. Arte ci si è andata sovrapponendo nei secoli ma oggi restia ad ospitare le nuove creazioni. Vedere in prospettiva l’Hotel, Castel Sant’Angelo e Roma nello sfondo ha unito storia passata, situazione presente e speranze (ecologiste) per il futuro. Insomma arte, divertimento, sensibilità ambientale e Roma! What else? Auguro all’Hotel che Roma sia solo una tappa di un viaggio che porti un chiaro messaggio di sostenibilità e rispetto per l’ambiente. Salviamo il Pianeta. é l’unico che abbiamo!

Un grazie speciale alle singole persone che mi hanno accolto (Raffaella, Pilar, Pasquale, Tatum e Monique in particolar modo).

La cosa più difficile è stata vivere il quotidiano andando e venendo dall’hotel… perché infondo non ero in vacanza… anche se nel cuore di Roma sarebbe stato molto bello! Certo, erano tre giorni che mi cantavo: c’era una casa molto carina, senza soffitto, senza cucina….

Ora vi do solo qualche accenno perché degli amici mi hanno chiesto un’intervista e quindi vi posterò direttamente quella 🙂

Cmq sono molto contenta che Roma abbia ospitato quest’opera di arte contemporanea con un messaggio molto importante. Faccio i complimenti alla Corona per l’iniziativa e mi dispiace che smontino tutto a breve.

Spero solo che sia la prima tappa di un tour dell’hotel. Vi lascio qui qualche foto… le altre su Facebook!

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...