Hotel dei rifiuti Corona Save the beach e l’intervista a LETIZIA

La nostra consulente di comunicazione e giornalista ambientale preferita ‘sta sera dormirà nell’hotel dei rifiuti!

Qui l’articolo pubblicato sul suo blog

La mia intervista ad Ecozoom sull’Hotel dei rifiuti

Il blog di Ecozoom TVRingrazio gli amici di Ecozoom per la bella intervista che hanno pubblicato!

Vince una notte nella spazzatura. Scopriamo chi è

Vi ricordate il Monnezza Hotel di Roma, il nuovo hotel (si fa per dire) costruito vicino Castel Sant’Angelo  a Roma usando i rifiuti raccolti sulle spiagge europee?

L’Italia tutta è davvero impazzita per questa idea di Corona Save The Beach, tanto che le richieste di soggiorno nel bizzarro albergo sono state davvero tantissime.

Tutti hanno partecipato, semplicemente inserendo la loro personale motivazione in risposta ad una sola domanda: Perchè vorresti dormire nell’Hotel Spazzatura?

Chi ha vinto per l’Italia? Una donna o un uomo, giovane o anziano, cosa fa nella vita?

Abbiamo le risposte, ma non solo, il vincitore di un eco guanciale è una conoscenza di Ecozoom, quindi ve lo faremo conoscere benissimo e, dopo la notte in albergo, vi diremo anche quali sono state le sue impressioni.

A dormire nell’Hotel più famoso ed esclusivo del momento sarà una lei, appassionata d’ambiente, blogger e organizzatrice di eventi green, il suo nome è Letizia Palmisano.

LEGGI TUTTO

2 commenti

  1. Penso che sia stato l’evento meglio riuscito dell’anno
    Complimenti alla Corona che unisce l’utile al dilettevole… cioè farsi pubblicità facendo cmq opere di bene in chiave ecologica

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...