Giseppe Lanzi presidente di AssoScai!!!!!!

(ovvero l’angolo delle belle notizie 🙂 )

L’assemblea dei soci di AssoSCAI (Associazione per la competitività ambientale d’impresa) ha eletto il nuovo consiglio direttivo che risulta così composto:

Serenella Sala – Università Bicocca
Adriana Del Borghi – ESiSP C
Roberto Buonamici – ENEA
Catia Bastioli – NOVAMONT
Donato Gianluca – ABB
Primo Barzoni – PALM
Alessandro Cola – NERI
Maurizio Mariani – SOTRAL
Aldo Savarese – SABOX
Giuseppe Lanzi – SISIFO ITALIA

All’unanimità alla presidenza è stato eletto Giuseppe Lanzi, amministratore delegato di Sisifo Italia, che ha nominato, come vice presidenti Maurizio Mariani e Primo Barzoni. Rimane in carica il Segretario dell’Associazione, Gianluca Donato.

L’Assemblea ha espresso i vivi ringraziamenti per l’azione svolta dal Presidente uscente, Catia Bastioli, che ha permesso ad AssoSCAI di dotarsi di uno strumento estremamente innovativo, la “Etichetta Ambientale AssoSCAI”, che permette di identificare alcune specifiche categorie di prestazioni ambientali fornendo agli utilizzatori informazioni secondo lo schema di tipo II della normativa ISO, che saranno validate da organismi terzi.

“Con la Etichetta Ambientale AssoSCAI, che ha riscosso rilevante interesse in sede comunitaria, ritengo che le imprese aderenti all’Associazione abbiano un importante strumento per qualificare la loro strategia in un ottica che va ben al di là del LCA (Life Cycle Assessment) – ha sottolineato la past President Catia Bastioli – permettendo di analizzare l’impatto all’interno di una visione complessiva del sistema all’interno del quale un prodotto è destinato a svolgere la sua funzione”.

“Succedere a Catia Bastioli – ha commentato il neopresidente Giuseppe Lanzi – oltre che un grande onore è certamente una grande responsabilità. E’ mia ferma intenzione proseguire il lavoro dell’Associazione in continuità con quanto fatto fino ad ora,cercando di aumentare il numero dei sostenitori di AssoSCAI cercando di rendere comuni i nostri temi; lavoreremo affinchè il progetto della Etichetta Ambientale sia adottato da un maggior numero di Imprese e diventi di uso comune nelle imprese e nei consumatori per delle scelte responsabili”

L’assemblea di AssoSCAI ha anche approvato un position paper sul Carbon footprint che ribadisce che le imprese aderenti all’Associazione ritengono limitante, e in alcuni casi fuorviante, l’adozione di una eventuale label basato esclusivamente sull’impronta di carbonio che rappresenta solo uno dei parametri di sostenibilità ambientale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...